Ricerca news

giovedì 28 maggio 2015

L'agricoltura sociale sbarca all'Expo - Vita.it

AGRICOLTURA SOCIALE IN LOMBARDIATradizione e innovazione per il lavoro e l’impresa in agricoltura

Un progetto che unisce sostenibilità ambientale, km zero e inserimento lavorativo di 1400 persone, in una rete che coinvolge 7 province e 54 realtà agricolo-sociali lombarde.

Un nuovo modello di sviluppo sostenibile che coniuga agricoltura e inclusione di soggetti svantaggiati, e che ha già messo in rete 54 realtà agricolo-sociali di 7 province lombarde: è questa la sintesi del progetto “AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIATradizione e innovazione per il lavoro e l’impresa in agricoltura”, che sarà presentato in un workshop previsto per MERCOLEDÌ 27 MAGGIO, alle ore 10.30, nella prestigiosa cornice di CASCINA TRIULZA all’interno di EXPO Milano.
Un momento di confronto tra i soggetti coinvolti, istituzioni e protagonisti del progetto, che illustreranno le singole esperienze: dalle cooperative sociali che hanno scelto di avviare sperimentazioni professionali legate all’agricoltura per offrire nuove opportunità ai propri ospiti, fino alle aziende agricole che si sono aperte a iniziative sociali coinvolgendo direttamente soggetti “deboli”.

Agricoltura Sociale Lombardia nasce per sviluppare e promuovere nel territorio lombardo un modello pensato per implementare l’inclusione socio-lavorativa di persone con disabilità (psichica, intellettiva, fisica) ma anche in situazioni di difficoltà (tossicodipendenza, detenzione, minori a rischio, vittime di violenza), per rispondere in modo concreto ed efficace anche alle nuove emergenze sociali.
Un’opportunità per garantire loro esperienze formative e professionalizzanti, valorizzando le capacità individuali e aumentando il grado di autonomia, fornendo al contempo gli strumenti per poter ottenere maggiori opportunità lavorative future.

Inoltre la maggioranza delle realtà agricolo-sociali coinvolte, ha anche avviato una produzione biologica basata sul principio del Km 0:l’unione tra prodotto di qualità e il forte valore etico, portano quindi a un progetto ad alto impatto positivo sul territorio, garantendo tutela ambientale e nuovi modelli sociali. 

Tutti i cittadini potranno inoltre essere “protagonisti” del progetto, interagendo direttamente con le realtà coinvolte presenti a EXPO e partecipando attivamente anche attraverso i social network e il sito internet, comprensivo di social wall.

Un progetto che è assolutamente affine ai valori proposti dall’Esposizione Universale, “nutrire il pianeta” e “energia per la vita”. Per questo stand, workshop e momenti di confronto tra le realtà in rete racconteranno con un’unica voce di un modello auto-sostenibile, rispettoso del pianeta e capace di valorizzare i suoi prodotti di qualità e biologici.
Oltre al workshop, fino al 31 maggio AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIA sarà presente a Cascina Triulza - EXPO con uno stand interattivo, pensato per il coinvolgimento dei visitatori, nel quale conoscere i dettagli del progetto in modo divertente e partecipando attivamente al suo sviluppo. Al primo piano di Cascina Triulza, sarà quindi possibile incontrare i protagonisti del progetto, che nei giorni di presenza a Expo hanno anche organizzato momenti di confronto e progettazione delle future attività. Questo momento di confronto con il pubblico sarà poi replicato dal 28 settembre al 4 ottobre.

Agricoltura Sociale Lombardia è un progetto patrocinato da Regione Lombardia ed è promosso dalle Province di Bergamo, Como, Lecco, Lodi, Mantova, Milano e Monza Brianza.

IN
FO:
www.agricolturasocialelombardia.it
info@agricolturasocialelombardia.it
Facebook: Agricoltura Sociale Lombardia
#agricolturasocialelombardia




LINK - L'agricoltura sociale sbarca all'Expo - Vita.it

Nessun commento:

Posta un commento

Ricevi le notizie via e-mail - Inviaci il tuo indirizzo